Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Tanzania: inizia realizzazione ferrovia a scartamento standard da Dar es Salaam

Il presidente tanzaniano John Magufuli ha preso parte alla cerimonia per la posa della prima pietra del cantiere per la realizzazione di una nuova ferrovia a scartamento standard lunga 300 chilometri, destinata a collegare Dar es Salaam a Morogoro.

We are finally ready for our train journey and have just pulled into Tazara station (Tazara stands for Tanzania Zambia Railway). Note the dragonfly to the right of the station welcoming us.

La stazione di Dar es Salaam

A riportarlo sono i media locali, ricordando che questa è la prima tratta di una linea lunga 1215 chilometri fino al confine con Burundi e Rwanda da costruire in cinque fasi successive.
I lavori per la costruzione della nuova ferrovia sono cominciati nella località di Pugu, pochi chilometri a ovest di Dar es Salaam, che sarà il terminale della nuova linea a scartamento standard.
In base a quel che viene riportato, i lavori per la realizzazione dei primi 300 chilometri di ferrovia hanno una durata prevista di 30 mesi e sono portati avanti da un consorzio costituito dalla società turca Yapi Merkez Insaat Ve Sanayi e dalla portoghese Mota-Engil.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

Tanzania

Alla Tanzania ‘piace’ evidentemente il numero 7. L’economia di questo grande e interessante Paese posto a metà fra Africa australe e orientale è cresciuta del 7% nel 2014, lo stesso ha fatto nel 2015 (benché il dato debba ancora essere ufficializzato) e per 2016 e 2017 la stima di crescita fatta dalla Banca Mondiale è del 7,2%. Un ritmo serrato e costante che è stato guidato da alcuni settori in particolare nei quali il ritmo di sviluppo registrato è stato spesso a due cifre: servizi, industria, costruzioni, Itc.

cover (2)

Sono almeno tre gli indicatori che ci spingono a ritenere che le ferrovie africane siano all’alba di una nuova stagione dopo i decenni di abbandono del passato.



__di


Pubblicato il


Leggi anche