Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

the-big-5-north-africa-logo

Marocco: a Casablanca la prima edizione del Big 5 Construct

La prima edizione del noto evento fieristico internazionale dell’edilizia e delle costruzioni The Big 5 Construct dedicato specificatamente ai paesi del Nord Africa si terrà a Casablanca, in Marocco, dal 25 al 27 aprile prossimi. Organizzato con l’obiettivo di ospitare in qualità di espositori almeno 300 aziende provenienti da ogni parte del mondo per presentare le ultime novità nel settore delle costruzioni, l’evento si propone come

Grande Marina a Casablanca, Marocco

Grande Marina a Casablanca, Marocco

un’occasione privilegiata per presentare una vasta gamma di prodotti, dal settore dell’aria condizionata agli infissi passando per vernici ed altri materiali da costruzione. Secondo i dati diffusi dall’Agenzia marocchina per lo sviluppo degli investimenti (AMDI), nel 2016 ben il 38,6% del totale degli investimenti diretti esteri verso il Marocco era destinato a progetti nel settore delle infrastrutture e delle costruzioni.

Maggiori informazioni posso essere ottenute consultando l’apposito sito internet: www.thebig5constructnorthafrica.com. [MV]

 

 

 

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

AfricaeAffari-novembre-200x287

Partire dai numeri per capire il Marocco dà l’idea precisa del punto in cui si trova adesso il paese. Confrontare numeri e dati dà l’immagine nitida del percorso intrapreso con re Mohammed VI, quando questi subentrò al padre Hassan II nel 1999.

È sulle città che l’Africa, ma per molti versi anche il resto del pianeta, si gioca il proprio futuro. L’immagine stereotipata e ormai datata di un’Africa rurale, fatta di villaggi, capanne e strade in terra battuta, sarà sempre più sostituita da quella di un’Africa urbana.

È sulle città che l’Africa, ma per molti versi anche il resto del pianeta, si gioca il proprio futuro. L’immagine stereotipata e ormai datata di un’Africa rurale, fatta di villaggi, capanne e strade in terra battuta, sarà sempre più sostituita da quella di un’Africa urbana.



__di


Pubblicato il


Leggi anche