Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Marocco: apre il Salone dell’Agricoltura, l’Italia ospite d’onore

E’ iniziato ieri a Meknès il Salone Internazionale dell’Agricoltura del Marocco (Siam), che per la sua XII edizione ha designato l’Italia come ospite d’onore. Sono più di cinquanta le aziende italiane rappresentate in questo evento fieristico che vede presenti, in primo piano, per l’area Italia Veronafiere con Fieragricola e Ice, l’Istituto nazionale per il commercio estero.
I segmenti rappresentati nell’area tricolore spaziano dalla meccanica agricola alle energie rinnovabili, dalla zootecnia alle sementi, fino alla componentistica e alla nutrizione animale.
Ad attendere l’Italia e circa altri 65 Paesi attorno al tema “Agribusiness e catene di valore agricolo sostenibili” sono 17.000 m2 di spazio e fino a un milione di visitatore, se verrà ripetuto il record dell’anno scorso. Spazi espositivi, aree dedicate agli incontri B2B, ma anche conferenze e seminari fanno parte del programma della settimana del Siam.
Dall’Italia – ha detto il commissario generale del Siam, Jaouad Chami, in un’intervista all’Ufficio stampa di Fieragricola – il Siam ha aspettative relative agli apporti tecnici e ai materiali per ottimizzare l’uso delle risorse idriche, per garantire la conservazione del suolo, per promuovere la diversità delle culture e migliorare la produttività.
Per Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere, “la consistente partecipazione conferma l’interesse delle imprese italiane nei confronti di mercati importanti come il Marocco, l’area del Maghreb e l’Africa . Non ne siamo in verità sorpresi – ha detto, secondo TGVerona – già lo scorso anno alla 112ª edizione di Fieragricola i workshop del ‘Progetto Africa’, con i focus sul Nord Africa, l’Africa sub-sahariana e quella Australe, che furono organizzati direttamente da Veronafiere con la rete dei propri delegati in collaborazione con ICE, si rivelarono un successo e misero in luce il dinamismo del continente africano”.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

AfricaeAffari-novembre-200x287

Partire dai numeri per capire il Marocco dà l’idea precisa del punto in cui si trova adesso il paese. Confrontare numeri e dati dà l’immagine nitida del percorso intrapreso con re Mohammed VI, quando questi subentrò al padre Hassan II nel 1999.

Copertina-Agribusiness-150x210

È la chiave di volta dello sviluppo dell’Africa: dopo anni di abbandono e di trascuratezza l’Agricoltura è tornata ad essere considerata la Risorsa del continente.



__di


Pubblicato il


Leggi anche