Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

La Sapienza e l’Università di Nairobi insieme per il mini satellite 1Kuns

Si chiama 1Kuns, 1st Kenyan University nanosatellite, il primo mini satellite realizzato dal Kenya con cui il Paese africano vuole conquistare lo spazio.

Verrà realizzato nei laboratori de La Sapienza di Roma e sarà costruito da un team congiunto di studenti dell’Università di Nairobi e di quella italiana, con il supporto economico dell’Asi-Agenzia spaziale italiana.

Si tratta di un CubeSat per l’osservazione della Terra, un satellite di piccole dimensioni dalla forma cubica che sarà completato nel 2017.

Il programma si inserisce nelle attività del Master internazionale in Space mission design and management che partirà il prossimo gennaio, istituito dal Diaee, Dipartimento di Ingegneria astronautica elettrica ed energetica della Sapienza, in accordo con l’Università di Nairobi.

Il referente scientifico della Scuola di Ingegneria dell’Università keniana Mwangi Mbuthia, sarà in visita a Roma oggi per illustrare il progetto. Insieme a lui ci sarà Fabrizio Piergentili del Dima, Dipartimento di Ingegneria meccanica e aerospaziale, responsabile scientifico del progetto per l’Italia e Fabio Santoni del Diaee, Direttore del Master.

L’idea e’ nata nell’ambito del contratto Ikuns, già attivo nella convenzione Asi-Sapienza per la gestione e lo sviluppo dell’attività di ricerca presso il Broglio space center di Malindi, Kenya, dell’Università di Roma e gestito dall’Asi.

Il team universitario italo-africano e il valore del suo lavoro sono stati premiati quando la missione 1Kuns-KenyaSat è stata selezionata, tra altre tredici nazioni, dall’Unoosa – Ufficio degli affari spaziali delle Nazioni unite e da JAXA – l’Agenzia Spaziale Giapponese, per beneficiare dell’opportunità di collocare in orbita il satellite a bordo del modulo giapponese Kibo sulla stazione spaziale internazionale.

L’annuncio ufficiale del primo CubeSat kenyano, è avvenuto in occasione del “UN- IAF Workshop on Space Technology for Socio-Economic Benefits”, organizzato dalle Nazioni Unite nel mese di settembre a Guadalajara, in Messico. [InfoAfrica/AGI]

© Riproduzione riservata (foto: MeteoWeb)

Per approfondire:

Dal turismo all'Oil e Gas, passando per Infrastrutture, Costruzione e tecnologia...

Dal turismo all’Oil e Gas, passando per Infrastrutture, Costruzione e tecnologia…

 



__di


Pubblicato il


Leggi anche