Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Studio legale BonelliErede apre al Cairo e ad Addis Abeba

Lo studio legale italiano BonelliErede ha dato il via a una campagna d’espansione internazionale, annunciando la prossima apertura di due sedi al Cairo in Egitto e ad Addis Abeba in Etiopia.

A renderlo noto è lo stesso studio legale, comunicando di aver siglato due accordi di cooperazione esclusiva con altrettanti studi locali, l’egiziana Kosheri Rashed & Riad e l’etiope Teshome Gabre-Mariam Bokan.

Secondo quel che ha dichiarato Stefano Simontacchi, co-managing partner di BonelliEredi, la scelta del Cairo e di Addis Abeba rappresentano gli hub per lo sviluppo dello studio nel continente su un orizzonte di medio e lungo termine.

Il progetto di espansione è stato infatti portato avanti in maniera indipendente rispetto ai componenti della rete di partner internazionali di BonelliErede, i quali potranno però avvantaggiarsi di questa presenza africana del loro “capitolo” italiano.

Per il Cairo, BonelliErede ha messo in campo un team dedicato composto da tre professionisti senior, i local partner Riccardo Bicciato, Lorenzo Melchionda e Francesca Secondari. A loro è affidata la gestione dei clienti internazionali interessati all’Egitto, e all’Africa in generale, e il coordinamento dell’organizzazione del lavoro, con il coinvolgimento a seconda delle necessità della casa madre BonelliErede, dello studio egiziano Kosheri Rashed & Riad e di altri studi legali in Paesi africani. Il team basato al Cairo è guidato dal socio Gianfranco Veneziano.

Per quanto riguarda l’Etiopia, Gianpiero Succi è il partner che guida lo sviluppo nel Paese, e in tutta l’area dell’Est Africa. Inoltre, presso lo studio Teshome Gabre-Mariam Bokan è stato distaccato un collaboratore dello studio.

La struttura organizzativa a presidio dell’Africa prevede poi la creazione di un Comitato Africa e di un Africa Team.

Il Comitato Africa svolge funzione strategica e di supervisione e coordinamento dello sviluppo nel continente e di cui fanno parte Alberto Saravalle, Stefano Simontacchi, Gianpiero Succi, Catia Tomasetti, Andrea Carta Mantiglia e Gianfranco Veneziano. L’Africa Team è invece un gruppo multidisciplinare, un “osservatorio” sul continente (tra l’altro scouting, riforme, cambi regolatori e bandi pubblici) composto da 21 professionisti, tra cui anche tre soci. Tra questi anche due professionisti egiziani trasferitisi a Milano – l’of counsel per il corporate John Shehata e Mostafa El Far, associate nell’area tax – che lavorano all’integrazione con i presidi africani. [MV]

Per approfondire:

Il numero di maggio è dedicato al nuovo approccio dell’Italia all’Africa, intendendo per Africa la regione subsahariana, dal momento che con l’area settentrionale le relazioni sono state da sempre molto più strette. Il nuovo corso si sta sviluppando su quattro livelli tra di loro comunicanti: cultura, sicurezza, solidarietà, economia

Il numero di maggio è dedicato al nuovo approccio dell’Italia all’Africa, intendendo per Africa la regione subsahariana, dal momento che con l’area settentrionale le relazioni sono state da sempre molto più strette. Il nuovo corso si sta sviluppando su quattro livelli tra di loro comunicanti: cultura, sicurezza, solidarietà, economia

La politica sta aprendo la strada, ma le imprese ancora tardano. Il punto sulle relazioni economiche tra Italia e Africa

La politica sta aprendo la strada, ma le imprese ancora tardano. Il punto sulle relazioni economiche tra Italia e Africa



__di


Pubblicato il


Leggi anche