Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Gabon: Ferrovie, fondi dalla Francia per la Transgabonese

E’ pari a circa 85 milioni di euro il valore del prestito concesso dall’agenzia di credito francese Proparco e dalla Società finanziaria internazionale (IFC) del gruppo della Banca Mondiale per finanziare il rinnovo delle infrastrutture della ferrovia Transgabonese, lunga 650 chilometri dal sud-est del Gabon fino all’oceano Atlantico.

A darne notizia sono i media francofoni, specificando che i fondi sono stati assegnati alla Società di gestione della Transgabonese (Setrag) e si inseriscono nel quadro di un progetto d’investimento per modernizzare le infrastrutture ferroviarie del Paese.

In base a quel che viene riportato, il programma di riabilitazione ha una durata prevista di quattro anni e include anche l’acquisto di nuovo materiale rotabile per sostituire ed espandere la flotta attuale. Questa prima fase del programma di riabilitazione della linea ferroviaria ha come obiettivo di ridurre i tempi di transito sulla linea e di raddoppiare la capacità di viaggio quotidiana.

Complessivamente, la prima fase di questo programma ha un costo stimato in circa 236 milioni di euro finanziato in larga parte dal gruppo minerario Comilog, che controlla la Setrag e opera i siti estrattivi di manganese ad Haut-Ogooué, nei pressi di Franceville nel sud-est del Paese. La Setrag, al momento unico operatore ferroviario in Gabon, ha trasportato 3,95 milioni di tonnellate di manganese da Haut-Ogooué al porto di Owendo, una decina di chilometri a sud della capitale Libreville. [MV]

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

cover (2)



__di


Pubblicato il


Leggi anche