Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Kenya: in vigore norme su partecipazione locale ad aziende straniere

Le aziende straniere con uffici in Kenya saranno obbligate a cedere almeno il 30% delle proprie quote azionarie a soci locali per poter continuare a operare nel Paese, dopo l’entrata in vigore completa della nuova legge sulle società (Companies Act 2015).

A darne notizia sono i media locali, specificando che in base a quanto stabilito dalla legge le aziende straniere registrate in Kenya dovranno avere tra i propri soci – con quote non inferiori al 30% – persone che sono cittadini keniani per nascita.

Il provvedimento era entrato in vigore in fasi successive a partire già dallo scorso settembre, con l’esclusione proprio della parte dedicata alla partecipazione locale, che era stata aspramente criticata come impraticabile e possibile causa di un allontanamento degli investitori esteri dal Paese.

Un decreto firmato dal procuratore generale Githu Muigai fissa al 15 luglio 2016 la data entro cui applicare tutte le misure stabilite dal Companies Act 2015. Gli investitori che non s’impegneranno a rispettare le nuove regole sulla proprietà saranno obbligati a sostenere una multa di 5 milioni di scellini (circa 45.000 euro). [MV]

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

Dal turismo all'Oil e Gas, passando per Infrastrutture, Costruzione e tecnologia...

Dal turismo all’Oil e Gas, passando per Infrastrutture, Costruzione e tecnologia…

 



__di


Pubblicato il


Leggi anche