Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Malawi/Mozambico: previsti investimenti per ferrovia tra Moatize e Nacala

    Il corridoio ferroviario tra il porto di Nacala-a-Velha e il bacino carbonifero di Moatize, nella provincia di Tete, dovrebbe ricevere nuovi investimenti per un valore pari a circa tre miliardi di dollari per rafforzare la propria capacità di trasporto.

    Lo ha detto il vice-ministro mozambicano della Sanità, Mouzinho Saide, al termine di un incontro del consiglio dei ministri a Maputo, specificando che almeno 1,9 miliardi di dollari sono i fondi necessari nel tratto sul territorio mozambicano mentre la parte restante dovrà essere realizzata in Malawi.

    In base a quel che viene riportato dai media locali, il governo di Maputo ha siglato un accordo con le due principali società responsabili della gestione della ferrovia e del porto di Nacala – la Northern Development Corridor (CDN) e la Nacala Integrated Logistics Corridor (CLN) – in modo da consentire loro di ottenere i finanziamenti necessari alle opere sul corridoio ferroviario.

    “L’accordo non stabilisce alcun obbligo finanziario per il governo – ha evidenziato Saide – poiché i rischi delle operazioni logistiche saranno responsabilità dei consorzio responsabili della gestione e delle società che li compongono, cioè Vale e Mitsui”.

    La ferrovia tra Nacala e Moatize ha una lunghezza di 912 chilometri e il progetto punta ad aumentare la competitività del Mozambico per quanto riguarda l’esportazione di minerali, soprattutto del carbone, e agevolare lo sviluppo sia del settore industriale che di quello agricolo. Nel 2015, la capacità di trasporto della ferrovia è stata pari a 22 milioni di tonnellate. [MV] Nella foto: First 10 locomotives of CLN – Integrated Logistics Corridor of Nacala S.A

    Per approfondire:

    cover (2)

     



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche