Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Kenya/Tanzania: oltre 200 milioni per asse stradale tra i due Paesi

    Un prestito da 228 milioni di dollari è stato approvato mercoledì dal Consiglio di Amministrazione della Banca di sviluppo africana (AfDB) per finanziare la riabilitazione di un’importante asse stradale di collegamento tra il Kenya e la Tanzania.

    Lo si apprende dalla stessa AfDB la quale precisa che i soldi serviranno a sistemare i 172 chilometri di strada che collegano le città di Isebania e Ahero, un asse situato a sud est del Lago Vittoria. La ristrutturazione di questo percorso faciliterà gli scambi tra Kenya e Tanzania.

    Le opere di miglioramento, che sono da intraprendere nel periodo  2016-2019, prevedono una riduzione della metà del tempo e delle spese di viaggio per i trasporti che dalla città di Isebania, al confine con la Tanzania, sono diretti alla città di Ahero.

    La strada Isebania-Kisii-Ahero fa parte del Corridoio Sirari, un’importante via di collegamento tra Tanzania, Kenya e Sud Sudan. Viene utilizzata come principale rotta commerciale tra il porto di Mwanza (in Tanzania), quello di di Kisumu (Kenya), e poi a Juba (Sud Sudan).

    “L’area di attuazione del progetto è al crocevia di diversi corridoi stradali. Una volta completata, la strada faciliterà il commercio locale e internazionale e rafforzerà l’integrazione regionale” si legge in una nota dell’AfDB.

    Il progetto prevede anche la costruzione di 77 km di strade secondarie.

    Il costo totale stimato del progetto è di 280,26 milioni di dollari, ed è co-finanziato dal Bank Group (81,4%), dal Fondo per le infrastrutture UE-Africa (4%) e dal governo del Kenya (14,6%).

    © Riproduzione riservata

    Per approfondire:

    Lo studio di impatto sociale e ambientale del progetto

    In questo numero abbiamo riunito in forma di schede le principali istituzioni e organizzazioni transnazionali africane per fornire un panorama generale e preciso delle strutture che stanno guidando gli sforzi di integrazione del continente.

    In questo numero abbiamo riunito in forma di schede le principali istituzioni e organizzazioni transnazionali africane per fornire un panorama generale e preciso delle strutture che stanno guidando gli sforzi di integrazione del continente.

     



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche