Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

La Banca degli investimenti e dello sviluppo della Ecowas in cerca di PMI italiane

La Banca degli investimenti e dello sviluppo  della Ecowas/Cedeao (BIDC, Banque d’investissement et de développement, l’organizzazione che riunisce  i paesi dell’Africa occidentale) ha sottoscritto una  partnership con la ETC S.p.A. (in collaborazione con Uniafrica) volta alla condivisione di progetti di sviluppo imprenditoriale in Africa occidentale.

L’appuntamento tenuto  a Treviso ha rappresentato un’occasione per promuovere alcune eccellenze italiane ai rappresentanti di BIDC e riaffermare l’opportunità di collaborare con il sistema imprenditoriale italiano. I settori di intervento di BIDC sono infatti quelli in cui le PMI italiane possono vantare grande competenza: dall’agribusiness (modernizzazione coltivazioni, lavorazione prodotti agroalimentari, conservazione), alla filiera delle costruzioni (materiali da costruzioni, macchine movimento terra e attrezzature da cave e cantiere) e al settore ricettivo (hotellerie, cottura professionale, lavanderia).

“Abbiamo constatato ancora una volta quanto il sistema imprenditoriale e le competenze delle nostre PMI siano quasi totalmente sconosciute ai soggetti decisori dello sviluppo in West Africa” – ha affermato Andrea Romano, Segretario Generale di Uniafrica – “Tuttavia siamo stati in grado di trasferire in modo adeguato le nostre qualità tanto da richiederci di individuare imprese per i progetti di sviluppo di BIDC”. UNIAFRICA infatti sarà il soggetto istituzionale incaricato della selezione e pre-qualifica delle imprese italiane per lo sviluppo dei progetti di BIDC, mentre la confirming house ETC S.p.A. provvederà al project management e alla progettazione delle linee di credito all’esportazione che garantiranno alle imprese fornitrici il pagamento a pronti e ai buyer esteri la dilazione di pagamento a medio-lungo termine. “L’accordo di partnership con BIDC rappresenta un ulteriore tassello del rafforzamento di ETC S.p.A. come leader nello sviluppo e nella realizzazione di progetti in Africa Occidentale” – ha detto il presidente di ETC Anco Marzio Lenardon.

Nella tre giorni di incontri è stata organizzata da UNIAFRICA una tavola rotonda con SACE e Banca MPS per favorire la reciproca conoscenza e le basi per la futura collaborazione. A tale incontro erano presenti per BIDC Abdoulaye Fall Vice Presidente Operations di BIDC e Charles Tchalla-Pali, Direttore dello sviluppo del settore privato, per SACE Mario Bruni, Branch Director, con alcuni collaboratori e per MPS Gaetano Fusco dell’Ufficio Estero della Banca. Erano inoltre presenti i rappresentanti della società privata di sviluppo degli investimenti SODIAS S.A.

ETC è l’unica confirming house europea dedicata ai mercati emergenti dell’Africa Subsahariana (principalmente i Paesi Africa Occidentale e Centrale che aderiscono al diritto armonizzato OHADA) e del Medio Oriente. Grazie all’esperienza e presenza diretta nel territorio ETC è in grado di supportare dal punto di vista logistico, contrattuale e finanziario le aziende che vogliono esportare la propria tecnologia in queste aree.

Uniafrica ha per obiettivo sviluppare opportunità di business nell’Africa Subsahariana, mettendo a disposizione di istituzioni e imprenditori africani non solo know-how ed eccellenze italiane, ma anche il finanziamento e la formazione, basi fondamentali per lo sviluppo sostenibile di qualsiasi attività imprenditoriale.

Per approfondire:

La politica sta aprendo la strada, ma le imprese ancora tardano. Il punto sulle relazioni economiche tra Italia e Africa

La politica sta aprendo la strada, ma le imprese ancora tardano. Il punto sulle relazioni economiche tra Italia e Africa

 



__di


Pubblicato il


Leggi anche