Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Mozambico: tutto pronto per la ferrovia, il carbone di Moatize arriverà a Nacala

I convogli carichi di carbone di Moatize (provincia di Tete) raggiungeranno molto presto il porto di Nacala (Nampula). Lo ha riferito il direttore provinciale dei Trasporto e delle comunicazioni di Tete, Romeu Sandoca, in dichiarazioni rilasciate all’agenzia stampa mozambicana Aim. Secondo Sandoca i test sulla nuova linea ferroviaria realizzata per assicurare i collegamenti tra le due località sono andati bene e non sono stati registrati incidenti sui convogli di prova che hanno percorso i 902 chilometri del percorso.

La ferrovia, che attraversa anche il Malawi, è stata ordinata dalla multinazionale brasialiana Vale che finora ha utlizzato il porto di Beira per le sue attività. La nuova linea potrà essere utilizzata oltre che da Vale anche da altre società minerarie attive nell’area e la società statale Portos e Caminhos de Ferro de Moçambique ha intenzione di attivare anche servizi per il trasporto di passeggeri.

A operare nella zona di Tete sono tra gli altri il consorzio indiano International Coal Ventures Private Limited (che ha rilevato le attività di Rio Tinto) e Jindal Africa, sussidiaria del gruppo indiano Jindal Steel and Power Limited (Jspl).

Per approfondire:

cover (2)

Dopo decenni di abbandono, il settore ferroviario in Africa sembra essere sul punto di vivere una nuova stagione. Tutto quello che è in cantiere, ma anche problemi e opportunità dalla voce dei protagonisti



__di


Pubblicato il


Leggi anche