Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Marocco: accelera progetto di interconnessione elettrica con Portogallo

MAROCCO – Rabat e Lisbona stanno accelerando lo sviluppo di un progetto di interconnessione elettrica tra i rispettivi paesi per una capacità di 1000 MW. Il progetto – per il quale è in corso lo studio di fattibilità – consentirà al Marocco di collegare la sua rete a quella del Portogallo e quindi a quella europea. Il progetto è stato di recente tema di discussione al tavolo dei ministri dell’Energia riuniti a Parigi.

Il progetto era stato uno dei risultati dell’ultima riunione di alto livello Marocco-Portogallo tenuta lo scorso aprile e conclusasi con la firma di 11 accordi di cooperazione in vari settori.

Il Marocco, come ha sottolineato lo stesso ministro Abdelkader Amara, è particolarmente sensibile al tema delle interconnessioni energetiche e ha lo scopo di formare un sistema regionale integrato di produzione-trasporto-consumo anche in considerazione dei propri obiettivi strategici di sviluppo.

Il regno maghrebino è in effetti già collegato dal 1997 alla rete spagnola attraverso un cavo sottomarino di una capacità di 700 MW; capacità portata a 1400 MW nel 2006. Attualmente è alla studio la posa di un terzo cavo che aggiungere altri 700 MW di capacità. Un altro collegamento è quello esistente dal 1988 con l’Algeria: due linee per 400 MW totaòli ai quali si è ahhiunta nel 2009 una terza linea che ha portato l’intera capacità a 1200 MW.

In questo quadro, il Marocco ha anche in programma un rafforzamento della sua rete nel sud del paese in vista di collegamenti con MAuritania e Senegal.

Per approfondire:

Un hub per cinque continenti, diversificare sfruttando la geografia..Il Marocco ha ‘messo da parte’ i fosfati e scommesso sull’industria, sull’agricoltura e sullo sviluppo delle energie rinnovabili, ma soprattutto sulla propria posizione

Un hub per cinque continenti, diversificare sfruttando la geografia..Il Marocco ha ‘messo da parte’ i fosfati e scommesso sull’industria, sull’agricoltura e sullo sviluppo delle energie rinnovabili, ma soprattutto sulla propria posizione



__di


Pubblicato il


Leggi anche