Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Sudafrica: economia, Pil in crescita del 2% ma urge investire sull’Istruzione

SUDAFRICA – Il prodotto interno lordo (PIL) reale del Sudafrica crescerà quest’anno del 2%.

La stima è contenuta nell’ultimo rapporto sullo stato dell’economia sudafricana diffuso dalla Banca Mondiale, nel quale si precisa che la previsione tiene conto sia di fattori nazionali che internazionali, tra cui il rallentamento dell’economia cinese e il calo dei prezzi delle materie prime.

Nel rapporto si ricorda che se la crescita del PIL reale del Sudafrica raggiungesse quota 5,4% all’anno questo consentirebbe un raddoppio del reddito pro capite e una quasi totale eliminazione della povertà estrema entro il 2030.

Per arrivare a ciò, però, il Sudafrica, evidenzia la Banca Mondiale,deve necessariamente affrontare una delle questioni basiche del suo sviluppo: rinnovare la formazione nel paese rafforzando lo sviluppo dell’istruzione e delle competenze professionali.

L’educazione e la mancanza di competenze tecniche adeguate, infatti, vengono identificate come alcuni dei principali freni all’economia nazionale, nonché la principale causa dell’elevato tasso di disoccupazione tra i giovani sudafricani. “L’educazione deve essere la priorità del Sudafrica” scrive la Banca Mondiale.

Tra le altre misure consigliate, il sostegno all’industria manifatturiera, il rafforzamento delle esportazioni e l’adozione di politiche che sostengano lo sviluppo delle piccole e medie imprese, nonché una crescita delle imprese informali. Invocata anche la riduzione degli oneri burocratici, la promozione dell’accesso ai finanziamenti e una maggiore flessibilità nella legislazione per le piccole imprese.

Per approfondire:

Leggi il Focus dedicato al Sudafrica

Leggi il Focus dedicato al Sudafrica



__di


Pubblicato il


Tags:


Leggi anche