Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Mozambico: al via consultazioni su politica fondiaria

Il presidente mozambicano Filipe Nyusi ha avviato le consultazioni pubbliche per una revisione della politica nazionale sulla proprietà delle terre in Mozambico.

Ne danno notizia i media locali, sottolineando come nelle intenzioni del governo la questione dell’accesso alle terre non debba diventare occasione per conflitti con le comunità locali.

“Non vogliamo uno scenario in cui le famiglie e le comunità locali perdano la loro terra perché le autorità la concedono a nuovi occupanti, siano essi investitori privati o pubblici”, ha dichiarato Nyusi.

Presentando il programma di consultazioni, Nyusi ha detto che il governo non intende escludere nessuno dal diritto di usare la terra, ma al contrario intende attuare meccanismi che rendano più facile per i cittadini mozambicani di godere dei diritti sulla terra.

In base alle informazioni riportate dai media che ne danno notizia, sono già state stabilite tre linee guida principali relative alla proprietà fondiaria. Innanzitutto, lo Stato mozambicano possiede tutta la terra e le risorse naturali del Paese. In secondo luogo, lo Stato deve garantire che i cittadini mozambicani abbiano accesso alla terra e, in terzo luogo, i diritti acquisiti da famiglie e comunità locali devono sempre essere protetti.

La nuova legislazione proposta, ha aggiunto ancora Nyusi, dovrebbe rispondere alle preoccupazioni dei cittadini, individualmente o come gruppi, comprese le società, con il processo di consultazione che punta a raccogliere tutti i contributi sulle modifiche necessarie a garantire un uso migliore della proprietà fondiaria. [Redazione InfoAfrica] © Riproduzione riservata

Per approfondire:

Dopo il boom in cui sembrava un’economia pronta al grande balzo e la successiva crisi aggravata da sfavorevoli congiunture esterne ed errate valutazioni interne, il Mozambico prova a ripartire mantenendo questa volta i piedi ben piantati in terra



__di


Pubblicato il


Leggi anche