Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Angola verso uscita da elenco dei Paesi meno sviluppati

Le Nazioni Unite intendono rimuovere entro il 2021 l’Angola dal gruppo dei Paesi meno sviluppati (LDC).

E’ quel che emerge leggendo l’ultimo rapporto sulla Situazione e le prospettive economiche mondiali diffuso dalle stesse Nazioni Unite, in cui si afferma che il Paese dell’Africa australe “si riprenderà dalle enormi decelerazioni subite negli ultimi anni”.

Per l’anno in corso tuttavia le Nazioni Unite prevedono un tasso di crescita negativo dell’economia angolana (-1%), a differenza del governo di Luanda che si attende una crescita dell’1,8%, ma stimano una progressione dell’1,5% per il prossimo anno.

“La recessione economica in Angola dovrebbe continuare nel 2020, a causa del calo della produzione di petrolio e delle difficoltà ad attrarre investimenti stranieri – si legge nel rapporto – Si prevede che la crescita del prodotto interno lordo passerà al positivo solo nel 2021, anche se in termini pro capite continuerà per il settimo anno consecutivo a contrarsi”.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

Il corso del greggio sui mercati internazionali ha affossato tutte quelle economie eccessivamente legate allo sfruttamento di questa risorsa, e l’Angola non ha fatto eccezione. Tuttavia, i nuovi scenari possono aprire anche nuove opportunità.



__di


Pubblicato il


Leggi anche