Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Angola: nuove dighe per sostenere agricoltura

Il governo angolano sta valutando la costruzione di sei dighe lungo i principali fiumi della provincia di Namibe, nel sud del Paese. Obiettivo è quello di creare delle riserve idriche in grado di contribuire al fabbisogno locale d’acqua e fermare in questo modo i flussi migratori interni. 

A riferire di questa intenzione è stato il direttore dell’Istituto nazionale per le risorse idriche (Inrh), Manuel Quintino. In realtà per le dighe ci sono già primi progetti e stime ci costi per 800 milioni di dollari, secondo notizie riferite dalla stampa locale. 

Manuel Quintino ha anche affermato che la costruzione delle sei dighe mira, oltre a trattenere la grande quantità di acqua che sfocia nel mare durante la stagione delle piogge, a guidare lo sviluppo agricolo e industriale sfruttando le buone caratteristiche di quei territorio per la produzione di pomodori e altre colture.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

Il corso del greggio sui mercati internazionali ha affossato tutte quelle economie eccessivamente legate allo sfruttamento di questa risorsa, e l’Angola non ha fatto eccezione. Tuttavia, i nuovi scenari possono aprire anche nuove opportunità.

Condivisione e circolarità, lo sviluppo nel segno del legame acqua-energia-cibo



__di


Pubblicato il


Leggi anche