Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Più sostegno finanziario a programma Erasmus per studenti e docenti africani

L’Unione Europea ha aumentato di 17,6 milioni di euro lo stanziamento a favore del programma Erasmus+ per aumentare la partecipazione di studenti e docenti provenienti dai Paesi dell’Africa a iniziative di scambio universitario con l’Europa.

A segnalarlo è stata la stessa UE, precisando che grazie al finanziamento aggiuntivo saranno più di 26.000 gli studenti e i docenti che hanno partecipato al programma Erasmus+ con iniziative di scambio tra  53 Paesi africani e 34 Paesi europei dal suo inizio nel 2014.

In particolare, quest’anno saranno 8555 e 4649 gli studenti e docenti universitari rispettivamente africani ed europei che beneficeranno degli scambi.

Gli studenti avranno la possibilità di soggiornare all’estero per un anno al massimo, mentre lo scambio di personale docente durerà fino a due mesi.

Grazie alle risorse supplementari, nei paesi dell’Africa occidentale e del Corno d’Africa il numero di borse di studio è più che raddoppiato. Lo stanziamento ha anche reso possibile la partecipazione di altri paesi al programma, come l’Eritrea, la Sierra Leone, la Liberia, il Congo e il Burundi, e ha permesso di aumentare il numero di scambi, in particolare per il Benin, Capo Verde, il Mali, il Niger, la Nigeria e la Somalia.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

Crescono i numeri di atenei e studenti, mentre l’accessibilità alle strutture e la qualità della formazione rimangono sfide aperte. Sensibili, d’altro canto, sono le differenze tra le varie realtà nazionali, benché i dati disponibili non sempre siano soddisfacenti.

Come emigrare regolarmente in Europa da un Paese africano? Quali sono le principali destinazioni di chi da un Paese del continente sceglie di recarsi in un altro e qual è l’impatto economico delle migrazioni?



__di


Pubblicato il


Leggi anche