Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Niger: al via le esercitazioni multinazionali “Flintlock” di Africom

NIGER – E’ quest’anno il Niger lo scenario principale delle esercitazioni militari internazionali “Flintlock”, che si svolgono ogni anno dal 2005 sotto il comando di Africom, il comando degli Stati Uniti per l’Africa.

Sono già cominciate le esercitazioni, che coinvolgono 1900 militari da 20 Paesi africani ed europei, tra cui l’Italia.

Quest’anno, i  soldati si concentrano su “minacce che pesano soprattutto sulla grande regione del Sahel, con attività più operative che nel passato” ha detto il generale Marcus Hicks, capo delle operazioni speciali per l’Africa (Socafrica).

Hicks – ha riferito l’ambasciata degli USA in Niger – ha precisato che il suo Paese intende tuttavia mantenere una forma di cooperazione bilaterale con ognuno dei Paesi della nuova forza G5 Sahel, perché è ancore molto presto per una collaborazione con l’entità come forza congiunta.

Le esercitazioni Flintlock dureranno fino al 20 aprile e si svolgeranno parzialmente anche in Burkina Faso e in Senegal.

Partecipano alle operazioni militari del Burkina Faso, del Camerun, del Ciad, del Mali, della Mauritania, del Niger, della Nigeria e del Senegal, degli Stati Uniti, del Canada, del Belgio, dell’Austria, della Germania, della Danimarca, dell’Olanda, della Norvegia, della Spagna, della Polonia, del Regno Unito e dell’Italia.

Flintlock mira a rafforzare la cooperazione fra i vari eserciti, per una migliore efficienza in caso di operazioni multinazionali.

Per approfondire:

Se ne parla tanto. Noi non lo conoscevamo e ci siamo andati per provare a capirlo



__di


Pubblicato il


Leggi anche