Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Africa: Il Continente pronto alla nascita della Zona di libero scambio

RWANDA – Mancano pochi giorni alla firma ufficiale della nascita della Zona di libero scambio continentale africana (Cfta secondo l’acronimo inglese) che si terrà nel corso di un vertice straordinario dell’Unione africana, convocato il 21 marzo a Kigali, capitale del Rwanda.

La cerimonia è stata preceduta la scorsa settimana, sempre a Kigali, da una riunione dei ministri del Commercio dell’UA, per adottare i testi giuridici di creazione della zona. Alla vigilia del vertice, si terrà invece un forum sulle prospettive di questo mercato comune, con il coinvolgimento del settore privato.

Al vertice del 21 marzo hanno annunciato la prioria presenza 26 capi di Stato e di governo, ma non tutti i Paesi del continente firmeranno il documento. Anche se mira a facilitare e promuovere gli scambi intra-africani, il nuovo accordo si sovrappone a numerosi accordi bilaterali già in vigore e alcuni governi hanno espresso riserve.

Il progetto della Cfta è nato dal vertice dell’UA di Johannesburg, nel giugno del 2015, per facilitare la circolazione dei beni e dei servizi, armonizzare le procedure doganali e accelerare l’integrazione del mercato africano.

I blocchi regionali che hanno aderito sono il Comesa (mercato comune dell’Africa orientale e australe), la Comunità dell’Africa orientale, la Sadc (Africa australe), la Comunità economica degli stati dell’Africa centrale (CEEAC), l’Ecowas (Africa occidentale ) , l’Unione del Maghreb arabo  e la comunità degli Stati del Sahel-Sahara.

Per approfondire:

Un punto annuale su politica e economia: un bilancio del 2017 e le prospettive del 2018



__di


Pubblicato il


Leggi anche