Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Etiopia: siglato accordo per realizzare gasdotto verso Gibuti

Il ministero etiope delle Miniere, del petrolio e del gas naturale ha firmato un accordo con il gruppo petrolifero cinese Poly-GCL per realizzare un gasdotto in grado di trasportare fino al porto di Gibuti il gas naturale estratto nella regione dell’Ogaden.

Ne hanno dato notizia i media locali, ricordando che il gruppo cinese ha siglato nel 2013 con il governo di Addis Abeba cinque accordi per esplorare gli idrocarburi in un’area di 117,151 chilometri quadrati nel bacino dell’Ogaden, dove sarebbero presenti 4,5 trilioni di piedi cubi di gas naturale.

Finanziato interamente dalla multinazionale cinese GCL-Poly Petroleum Group Holdings Limited, il progetto prevede la costruzione di un gasdotto lungo 700 chilometri capace di trasportare fino a 12 miliardi di metri cubi di gas naturale l’anno dall’Etiopia a Gibuti, dov’è prevista la realizzazione di un impianto di liquefazione con capacità produttiva di 10 milioni di tonnellate di gas naturale liquefatto all’anno.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

E’ uno dei Paesi che maggiormente interessano le aziende italiane. La nuova Etiopia, che da tre lustri fa parlare di sé e vuole confermare tassi di crescita elevati e costanti, è un Paese che attrae le aziende italiane e da molti in Italia considerato più vicino rispetto ad altri nuovi mercati africani.



__di


Pubblicato il


Leggi anche