Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Rwanda: al via l’attività di una nuova fabbrica di tè

I coltivatori di tè dell’Ovest del Rwanda hanno un nuovo sbocco per la commercializzazione dei loro prodotti: ha recentemente aperto i battenti la Gatare Tea Company, un’infrastruttura specializzata nella trasformazione del tè, nata da una collaborazione tra la compagnia Rwanda Mountain Tea e la Cooperativa dei produttori di tè di Gatare (Cothega).

Grazie alla nuova fabbrica, si spera che il livello di produzione di tè possa crescere nel settore, in particolare nel distretto di Nyamasheke, dove si trova lo stabilimento. Secondo il vice sindaco Josue Michel Ntaganira, fino ad ora grandi quantità di tè erano sprecate a causa della scarsa possibilità di lavorazione.

Prima della Gatare Tea Company, nell’area sorgeva solo uno stabilimento simile, la Gisakura Tea factory a Bushekeri. Si stima che circa 3000 coltivatori dovrebbero beneficiare dei servizi del nuovo impianto, che ha iniziato a funzionare a dicembre.

L’obiettivo della fabbrica è di produrre 6mila tonnellate all’anno. La produzione di tè a Gatare si fa secondo criteri di eco-sostenibilità, per ottenere un maggiore riconoscimento internazionale. Il National Agricultural Export Development Board ambisce a far crescere gli introiti delle esportazioni di tè fino a 94,9 milioni di dollari entro la fine dell’anno.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

I documenti programmatici messi a punto da Kigali sono stati rispettati, la vita media si è alzata, i poveri sono diminuiti ed è cresciuto il peso a livello regionale. Restano da risolvere alcune criticità cercando di mettere in archivio i fantasmi del passato.

 



__di


Pubblicato il


Leggi anche