Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Africa: Vertice EU-Africa, le considerazioni delle associazioni imprenditoriali

Diversi presidenti di associazioni imprenditoriali si sono riuniti ad Abidjan, alla vigilia dell’apertura del Vertice UE-Africa, per muovere alcune considerazioni sull’idea del tipo di partenariato da consolidare tra i due blocchi ed elaborare delle soluzioni alle problematiche attuali.

Partendo dalla considerazione che i drammi umani legati alla non occupazione devono trovare risposte economiche, i dirigenti aziendali in un documento conclusivo fanno diverse richieste ai leader di UE e UA.

La prima, definire un partenariato a lungo termine basato sull’economia e che coinvolga il settore privato, con un dialogo pregresso all’interno di una piattaforma comune, una piattaforma nella quale discutere del contenuto del futuro accordo di partenariato fra Unione Europea e Unione Africana.

Gli imprenditori hanno anche preso atto del consenso sul fatto che i finanziamenti sotto forma di doni hanno un’efficacia limitata e che serve un nuovo equilibrio tra doni e prestiti. “Se il settore privato riconosce l’importanza cruciale dell’aiuto per alcune situazioni, una parte più importante di questi fondi deve essere destinata al finanziamento di progetti portati avanti dai settori privati europeo e africano, nell’ambito di co-imprese” si legge nel documento.

I rappresentanti delle associazioni imprenditoriali chiedono inoltre un riduzione dei tempi dei finanziamenti europei, per guadagnare in competitività, nonché la creazione di nuove modalità di finanziamenti. Si chiede infine una maggiore attenzione per i settore della trasformazione digitale, dell’industrializzazione, della diversificazione dell’economia, dell’empowerment dell’imprenditoria, oltre a una riflessione in materia di etica.

Alla riunione di Abidjan hanno partecipato i rappresentanti delle associazioni di Costa d’Avorio, Marocco, Tunisia, Guinea, Camerun, RDCongo, Kenya e Francia.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

Una mappa ragionata del continente con bilanci, prospettive e criticità: al suo interno sarà possibile consultare i dati sull’export italiano e il calendario delle iniziative dell’Agenzia ICE in Africa nel 2017, lo stato della crescita e delle tensioni nel continente, i Paesi che sono cresciuti di più nel 2016.



__di


Pubblicato il


Leggi anche