Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Senegal: Gruppo di Dubai investe 30 milioni su un secondo porto a Dakar

Il gruppo di Dubai DP World ha reso noto di voler investire 30 milioni di dollari in Senegal per contribuire alla realizzazione di un secondo porto nella capitale, Dakar.
Il gruppo degli Emirati è già presente in Senegal, dove amministra un terminal portuale per container nella zona Nord del porto autonomo di Dakar. L’annuncio dell’investimento attesta la volontà di rafforzare le attività nello scalo dell’Africa Occidentale, attraverso il contributo alla costruzione di un altro porto, ma anche attraverso l’acquisto di nuove attrezzature per aumentare la propria capacità.
Il direttore generale di DPWorld Ahmed Bin Suleyman è stato ricevuto dal presidente senegalese Macky Sall a ma gine del Forum “Investire in Africa” con la Cina, tenutosi negli ultimi due giorni a Dakar.
Il futuro porto, il Port Minéralier de Bargny, sorgerà a 32 km dall’attuale porto nella Baia di Gorée, vicino alla zona economica speciale di Bargny. Il progetto è stato lanciato dal governo per ridurre il traffico verso l’attuale porto e aiutare ad allegerire la congestione nella capitale. Lo scalo servirà soprattutto per il trasporto delle risorse naturali, come i fosfati e i prodotti petroliferi.
Il progetto include la costruzione di una ferrovia lunga 750 km per il trasporto del ferro. Si stima che il progetto abbia un costo di 700 milioni di dollari.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

La rimonta è iniziata. E il Senegal, dopo un periodo di prestazioni economiche appannate, sembra seriamente intenzionato a riprendere il ruolo di primo piano che gli spetta tanto in Africa occidentale quanto nell’intero continente.

 



__di


Pubblicato il


Leggi anche