Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Africa Occidentale: nasce Afruibana, produttori di frutta uniti in difesa dei loro interessi

Credit: Canadian Pacific

Il suo nome è Afruibana ed è un’associazione di produttori ed esportatori di frutta creata da operatori del settore del Camerun, della Costa d’Avorio e del Ghana, allo scopo di rappresentare i loro interessi a livello internazionale.
Basata a Douala, in Camerun, la neo associazione panafricana annovera tra i suoi membri varie organizzazioni nazionali, come l’Associazione bananiera del Camerun (Assobacam) o l’Organizzazione dei produttori ed esportatori di banane, ananas e mango di Costa d’Avorio (Obamci).
Per Luc Magloire Mbarga Atangana, il ministro del Commercio del Camerun nonché portavoce dei Paesi Acp (Africa, Caraibi, Pacifico), si tratta di un’ottima iniziativa per fare sentire la voce degli africani negli scambi internazionali.
L’associazione vuole anche essere uno spazio di interscambio tra i produttori e le diverse istituzioni europee per facilitare i programmi di finanziamento e di aiuto a destinazione dell’Africa.
L’Unione Europea è il principale sbocco della filiera banana africana, che in Camerun e Costa d’Avorio impiega 15.000 lavoratori diretti e 50.000 indiretti, per una produzione di 600.000 tonnellate nel 2016 nei due Paesi. La filiera frutticola, in Camerun e Costa d’Avorio, rappresenta circa il 60% dell’economia agricola.
Afruibana sarà presente al Vertice UE –Africa di Abidjan il 29 e 30 novembre prossimi.

© Riproduzione riservata

Cover Image Credit: SarahTz

Per approfondire:

È la chiave di volta dello sviluppo dell’Africa: dopo anni di abbandono e di trascuratezza l’Agricoltura è tornata ad essere considerata la Risorsa del continente. Sacrificata sull’altare della crescita industriale, della sete di materie prime e della finanza, l’agricoltura è tornata ad attirare l’attenzione di governi e comunità economica, ma anche di donors per lo sviluppo.



__di


Pubblicato il


Leggi anche