Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Tanzania: droni per la distribuzione di farmaci a partire dal 2018

Sarà il più grande servizio di consegne al mondo effettuato tramite droni. Questo per lo meno l’annuncio fatto dal governo della Tanzania che ha avviato una collaborazione con Zipline, società statunitense che sarà incaricata di realizzare e gestire un servizio di consegna per distribuire su tutto il territorio nazionale farmaci e prodotti d’emergenza.

L’obiettivo dichiarato dal ministero della Sanità è di arrivare 2000 consegne al giorno e di coprire i bisogni di 10 milioni di persone. Un obiettivo ambizioso che Laurean Bwanakunu, direttore generale del Tanzania Medical Stores Department, ha precisato con queste parole: “Cerchiamo di garantire che tutti i 5.640 servizi sanitari pubblici dispongano di tutti i medicinali essenziali, le forniture mediche e i reagenti di laboratorio di cui hanno bisogno, ovunque essi siano, anche nelle zone più difficili da raggiungere. Ma questa missione può essere una sfida in caso di emergenze, richieste inaspettate, maltempo o ordini piccoli ma importanti. Usando i droni per le consegne ci permetterà di fornire alle strutture sanitarie un accesso completo a prodotti medici vitali, a prescindere dalle circostanze”.
Secondo il programma reso noto dal governo i primi droni entreranno in servizio a partire dal primo trimestre del 2018. La Zipline non è nuova ad operazioni del genere. Nell’ottobre del 2016 insieme al governo di Kigali ha lanciato un servizio analogo in Rwanda, il primo del genere mai realizzato a livello globale. Da allora in Rwanda sono stati compiuti 1400 voli per la consegna di 2600 flaconi di sangue.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

Una mappa ragionata del continente con bilanci, prospettive e criticità: al suo interno sarà possibile consultare i dati sull’export italiano e il calendario delle iniziative dell’Agenzia ICE in Africa nel 2017, lo stato della crescita e delle tensioni nel continente, i Paesi che sono cresciuti di più nel 2016.



__di


Pubblicato il


Leggi anche