Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Zambia: accordo per supporto ai contadini delle zone rurali da parte dell’IFAD

Il Fondo per lo Sviluppo agricolo (IFAD), agenzia delle Nazioni Unite, ha raggiunto un accordo da 22,2 milioni di dollari con il governo che prevede una maggiore distribuzione di aiuti alimentari a circa 61mila piccoli proprietari terrieri. Un programma focalizzato soprattutto su giovani e donne e che prevede anche un supporto nella vendita dei prodotti agricoli coltivati.
L’accordo è stato siglato a Roma tra il Presidente dell’IFAD, il togolese Gilbert F. Houngbo, e Pamela Kabamba, segretaria permanente del Ministero delle Finanze dello Zambia. Il progetto è successivo al programma di promozione dei piccoli contadini nell’agribusiness (SAPP) che ha aiutato una grande quantità di coltivatori locali a commercializzare i propri prodotti.
Il progetto sarà cofinanziato, oltre che da IFAD, dal settore privato (3,4 milioni di dollari), dall’Indaba Agricultural Policy Research Institute (0,5 milioni di dollari), il governo dello Zambia (2 milioni di dollari), Platform for Agricultural Risk Management (0,2 milioni di dollari) e per 1,2 milioni di dollari dai beneificiari stessi.
Il progetto si focalizza sulla necessità di facilitare la trasformazione da un’agricoltura di sussistenza a business e di conseguenza aumentare il volume e il valore dei prodotti venduti. Dal 1981 IFAD ha finanziato 15 programmi di sviluppo rurale in Zambia per un costo complessivo di 349,2 milioni di dollari, di cui 225,9 milioni investiti direttamente da IFAD. Supporto di cui hanno beneficiato oltre un milioni di contadini.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

È la chiave di volta dello sviluppo dell’Africa: dopo anni di abbandono e di trascuratezza l’Agricoltura è tornata ad essere considerata la Risorsa del continente.



__di


Pubblicato il


Leggi anche