Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Algeria: la Sonatrach conclude la realizzazione di un gasdotto

Dopo due anni di lavori è stato inaugurato dalla compagnia pubblica Sonatrach il gasdotto GR6 tra Rhourd Ennous-Hassi R’mel, lungo 536 km dal Sud al centro dell’Algeria.Sonatrach.svg
Costato circa 524 milioni di euro, il gasdotto è stato costruito da aziende nazionali, tra cui il fabbricante pubblico di tubature Alfapipe e il gruppo Cosider.
L’infrastruttura servirà a trasportare il gas estratto dalla Sonatrach nella provincia di Ouargla, per un massimo di 12 miliardi di m3 all’anno.
Con questo nuovo gasdotto, l’Algeria spera di poter aumentare le capacità di produzione e d’esportazione.
Abdelmoumen Ould Kaddour, l’Ad di Sonatrach, durante la cerimonia d’inaugurazione ha sottolineato le difficoltà causate dal calo del prezzo del petrolio e ha annunciato la riduzione dei costi di produzione e l’aumento della produttività.Sonatrach
In parallelo all’esplorazione per nuovi campi petroliferi e gasieri, l’Algeria si è impegnata ad adottare nuovi modelli di consumi energetici orientati verso le energie pulite, in particolare il fotovoltaico. Nei fatti però, la transizione verso le fonti ‘verdi’ è più lenta di quanto annunciato.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

cover_aprile_web-200x287

È il vero nodo da sciogliere per srotolare lo sviluppo africano e renderlo stabile e generalizzato. Costruire e aggiornare la rete infrastrutturale del continente è una necessità non più rinviabile e anche un’occasione per gli investimenti internazionali.



__di


Pubblicato il


Leggi anche