Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Bicentina Auma, chairperson of a small farmer's co-operative in Northern Uganda, harvesting finger millet.
Bicente's co-operative, 'Ateklu Ba' - 'Powerful with God' - has been given a small plot of land to farm by Christopher Lutara, who is benefiting from a private sector grant from UKaid, as part of the Northern Uganda Recovery Programme - designed to help the area's people and economy recover from the ravages of a twenty year war. 

"I am very grateful to Chris", says Bicente, "since he came, life has changed. I can now afford to send my children to school."

UK aid is supporting the recovery of the region with a five year programme that has helped 10,000 vulnerable people to return home, provided vocational training for 4,000 young people who missed out on education, and is providing match-funding for the private sector to help kick-start the local economy.

Uganda: governo punta su agricoltura per favorire crescita economica

Il governo di Kampala ha reso pubblica una serie di piani a breve e medio termine per favorire lo sviluppo dell’economia, dopo il ribasso delle proiezioni di crescita per quest’anno dal 5% al 3,5% reso noto nei giorni scorsi dal Fondo monetario internazionale (FMI).4105572306_252e92cdf0_z
Lo si apprende dai media locali, da cui emerge la priorità assegnata allo sviluppo del settore dell’agricoltura.
In base a quel che ha dichiarato il ministro di Stato delle Finanze, David Bahati, il governo ha già stanziato una cifra pari a circa 52 milioni di dollari per la realizzazione di programmi irrigui. Altri 72,2 milioni di dollari sono stati invece stanziati per l’acquisto di sementi da distribuire agli agricoltori.
A medio termine, per contrastare i fenomeni di siccità che colpiscono negativamente la produttività agricola, il governo ugandese ha predisposto la creazione di oltre 80 fabbriche su tutto il territorio nazionale per la produzione di pompe d’irrigazione alimentate tramite energia solare e di impianti per la trasformazione dei prodotti agricoli in modo da aggiungere valore.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

Cover_Dicembre2013sito-150x210

Un’iniezione di valuta pregiata che sarebbe rapidamente in grado di cambiare la faccia del paese, finanziando le infrastrutture , lo sviluppo di un’agricoltura moderna, il turismo, e il vasto tessuto industriale e manifatturiero.



__di


Pubblicato il


Leggi anche