Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Tunisia: fissate le tempistiche per progetto ‘Smart Grid’

Il progetto ‘Smart Grid’ diventerà operativo nel 2018 in alcune regioni della Tunisia e sarà quindi applicato all’intero territorio nazionale a partire dal 2023.
Il progetto è tra quelli inclusi nella road map del governo esplicitata lo scorso novembre a Tunisi in occasione della Conferenza internazionale sugli investimenti. Gli ultimi sviluppi con la tempistica sono stati riferiti dall’agenzia di stampa tunisina ‘Tap’. ‘Smart Grid’ è un progetto pilota che prevede l’estensione nell’uso delle energie rinnovabili per soddisfare il fabbisogno internazionale in unione all’uso di nuove tecnologie per la parte relativa alla gestione, alla tariffazione e ai pagamenti. Secondo il progetto presentato a Tunisi, il costo del progetto ammonta a 600 milioni di euro. Gli investimenti dovrebbero portare alla creazione di migliaia di posti di lavoro e a introiti annuali in grado di coprire le spese affrontate nell’arco di un periodo compreso tra i 5 e i 7 anni. [MS]

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

Le energie rinnovabili rappresentano, insieme al gas, il futuro della produzione di energia in Africa. Dall'Africa Australe a quella Orientale, passando per quella Occidentale i paesi africani si stanno dotando di strumenti per spingerne l'uso.

Le energie rinnovabili rappresentano, insieme al gas, il futuro della produzione di energia in Africa. Dall’Africa Australe a quella Orientale, passando per quella Occidentale i paesi africani si stanno dotando di strumenti per spingerne l’uso.



__di


Pubblicato il


Leggi anche