Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Nigeria: governo, obbligazioni per finanziare le energie rinnovabili

NIGERIA – In cerca di fondi per sviluppare il settore delle energie rinnovabili, il governo della Nigeria ha annunciato la prossima emissione di obbligazioni, per un valore di 20 miliardi di naira, pari a quasi 61 milioni di euro.

La notizia è stata  annunciata nelle scorse settimane dalla ministra dell’Ambiente, Amina J. Mohammed, che assicura che i fondi raccolti con la vendita dei titoli finanziari saranno dedicati a progetti per le energie rinnovabili.

A detta di Amina Mohammed , la Nigeria è il primo Paese emergente a effettuare una tale operazione.

La prima emissione di obbligazioni ‘verdi’ dovrebbe avvenire nel primo trimestre e un’altra dovrebbe seguire entro la fine dell’anno.

Tra i progetti che potrebbero essere finanziati con queste obbligazioni figurano la bonifica dell’Ogoni dai residui dello sfruttamento del petrolio e un progetto di centrale elettrica solare nel Nord del Paese.

La capacità di produzione attuale della Nigeria, nazione più popolosa d’Africa, è di 6000 megawatt (il Sudafrica, in termini di paragone, ne ha 40.000).

Intanto, il governo federale ha annunciato la distribuzione di 200 kit solare nella regione di Gwagwalada, nello Stato di Abuja, nell’ambito di un programma di sostegno all’elettrificazione in aree rurali. Il progetto prevede a termine la distribuzione di 20.000 kit solari.

Per approfondire:

Le energie rinnovabili rappresentano, insieme al gas, il futuro della produzione di energia in Africa. Dall'Africa Australe  a quella Orientale, passando per quella Occidentale i paesi africani si stanno dotando di strumenti per spingerne l'uso.

Le energie rinnovabili rappresentano, insieme al gas, il futuro della produzione di energia in Africa. Dall’Africa Australe a quella Orientale, passando per quella Occidentale i paesi africani si stanno dotando di strumenti per spingerne l’uso.



__di


Pubblicato il


Leggi anche