Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Il Ministro Calenda sigla accordi per porti e ferrovie in Congo

Il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda ha incontrato il 18 novembre a Milano presso gli uffici dell’Agenzia ICE il ministro dei Grandi lavori della Repubblica del Congo Jean-Jacques Bouya in visita in Italia per una serie di appuntamenti istituzionali.

A darne notizia è l’agenzia di stampa AGI, specificando che durante l’incontro i due ministri hanno fatto il punto sulle collaborazioni in corso tra i due Paesi in campo economico che si consolidate in occasione delle recenti visite istituzionali al fine di rafforzare ulteriormente le relazioni.

L’Italia è il quarto fornitore del Congo ed il secondo mercato di sbocco dell’export del Paese africano, dopo la Cina.

In occasione dell’incontro, sono stati firmati importanti contratti tra il ministro Bouya e primari gruppi industriali italiani,per un valore complessivo che supera i 220 milioni di euro. Gli accordi riguardano significative commesse per la realizzazione di infrastrutture portuali e ferroviarie del Paese africano. [InfoAfrica/AGI]

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

Il numero di maggio è dedicato al nuovo approccio dell’Italia all’Africa, intendendo per Africa la regione subsahariana, dal momento che con l’area settentrionale le relazioni sono state da sempre molto più strette. Il nuovo corso si sta sviluppando su quattro livelli tra di loro comunicanti: cultura, sicurezza, solidarietà, economia

Il numero di maggio è dedicato al nuovo approccio dell’Italia all’Africa, intendendo per Africa la regione subsahariana, dal momento che con l’area settentrionale le relazioni sono state da sempre molto più strette. Il nuovo corso si sta sviluppando su quattro livelli tra di loro comunicanti: cultura, sicurezza, solidarietà, economia

Leggi il numero dedicato alle Infrastrutture e scopri tutte le opportunità esistenti

Leggi il numero dedicato alle Infrastrutture e scopri tutte le opportunità esistenti

 



__di


Pubblicato il


Leggi anche