Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

In Tunisia raddoppia la produzione di agrumi, si cercano nuovi sbocchi

La Tunisia sta producendo il doppio degli agrumi rispetto allo scorso anno, un risultato che si traduce con un’eccedenza di non facile gestione per i produttori, alla ricerca di nuovi mercati.

Per questa produzione record annunciata dal ministero dell’Agricoltura, si cercherà di spingere le esportazioni verso l’Algeria e la Russia, oltre agli sbocchi tradizionali, l’Unione Europea e in particolare la Francia, primo cliente per gli agrumi tunisini.

Secondo il ministero , la produzione per la stagione 2016/2017 toccherà le 560mila  tonnellate, un risultato in aumento del 47% rispetto al 2015/2016 (380mila tonnellate).

Secondo il ministero, la superficie di terreni dedicati alla coltivazione di agrumi è di 27mila ettari, sparsi in 18 governatorati del Paese. Il capofila della produzione è il governatorato nordorientale di Nabeul, con 18mila ettari e 450mila tonnellate di produzione per questa stagione 2016/2017, seguito da Ben Arous e da Biserta.

L’agrume maggiormente prodotto è l’arancia maltese, con 187mila tonnellate prodotte. [CC]

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

cover-novembre2016

 



__di


Pubblicato il


Leggi anche