Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Tunisia: primo ministro Chahed ottiene da Parigi promesse d’investimenti e di sostegno

Contributi del valore di  un miliardo di euro nei prossimi cinque anni sono stati annunciati dal governo francese alla Tunisia, in occasione della visita ufficiale a Parigi del primo ministro tunisino Youssef Chahed. Parlando di relazioni bilaterali con un Paese “amico e fratello”, il primo ministro francese Manuel Valls ha comunicato l’ammontare degli aiuti e degli investimenti francesi a soli 20 giorni dalla grande conferenza internazionale di Tunisi sugli investimenti, promossa dal governo Chahed il 29 e 30 novembre prossimo. “In questa fase di decollo economico, abbiamo molte aspettative nei confronti della Francia in ambito sociale ed economico. I nostri partner francesi hanno sempre sostenuto la Tunisia nei momenti difficili e il governo d’unione nazionale conta molto su questo partner storico” ha fatto eco il neo premier tunisino, giunto ieri a Parigi per un soggiorno di 48 ore. Manuel Valls sarà presente alla conferenza di Tunisi con una delegazione di uomini d’affari. La Francia, secondo dati del 2015, è il primo fornitore della Tunisia – il secondo è l’Italia – , il primo investitore in materia di investimenti diretti esteri, il primo Paese con aziende impiantate in Tunisia, e la prima destinazione delle esportazioni tunisine. Il debito tunisino nei confronti della Francia ammonta a 1,3 miliardi di euro, una cifra che equivale al 13% del debito estero della Tunisia. [CC]© Riproduzione riservata

Per approfondire:

cover-novembre2016

 



__di


Pubblicato il


Leggi anche