Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Senegal: economia in crescita del 6,6% nel 2016, bene anche la bilancia commerciale e l’inflazione

Il Prodotto Interno Lordo (PIL) reale del Senegal registrerà nel 2016 una crescita del 6,6%.

Lo riferisce la Direzione per la previsione e gli studi economici (DPEE) del governo senegalese, precisando che il dato segna un leggero aumento rispetto al +6,5% fatto registrare nel 2015.

Secondo la DPEE, questa situazione “riflette gli sforzi del governo di mantenere una crescita forte e sostenibile”.

La struttura aggiunge che l’attività economica dovrebbe beneficiare ulteriormente della costante attuazione del programma di investimenti statali, per consolidare i risultati ottenuti nel sub-settore agricolo e la buona prestazione complessiva delle attività di industrie, in combinazione con la ripresa nel settore dei servizi.

Per quanto riguarda i prezzi, la persistenza di bassi prezzi mondiali delle materie prime di base continua a influenzare il livello di inflazione. Tra i primi sette mesi del 2016, l’inflazione misurata con l’indice armonizzato dei prezzi al consumo (IAPC) è stata dello 0,8% rispetto allo stesso periodo del 2015.

Buone le prestazioni delle finanze pubbliche, che, secondo il DPEE, beneficiano della politica di razionalizzazione dei costi operativi, che continua a consentire più spazio per gli investimenti nel bilancio.

In termini di sforzo di mobilitazione delle risorse sono riconosciuti, in particolare, l’ampliamento della base imponibile, nonché il rafforzamento del controllo e della gestione delle spese fiscali.

“In totale, il deficit di bilancio è proiettato al 4,3% del PIL nel 2016, contro il 4,8% nel 2015, con un miglioramento di 0,5 punti percentuali”, dice il DPEE.

Per quanto riguarda la bilancia commerciale il Senegal dovrebbe registrare un disavanzo nel 2016 di oltre 533 miliardi di di FCFA (6,1%) a fronte dei 558,7 miliardi di franchi CFA (6,9% del PIL) del 2015 .

Secondo la DPEE, vi sono ampi margini per migliorare la bilancia commerciale in un contesto di recupero delle industrie di esportazione, attraverso il rafforzamento della produzione locale e approfittando dei bassi prezzi delle materie prime sul mercato internazionale.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

Leggi il numero dedicato al Senegal e scopri il Piano per il rilancio del paese

Leggi il numero dedicato al Senegal e scopri il Piano per il rilancio del paese

 



__di


Pubblicato il


Leggi anche