Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Ghana: da Eni, energia per 1000 megawatt al giorno

Il presidente del Ghana, John Dramani Mahama, ha detto che il progetto integrato di sviluppo oil&gas dell’Offshore Cape Three Points (OCTP) portato avanti dalla compagnia italiana Eni a Sanzule, nel distretto di Ellembelle, garantirà una produzione di 1000 megawatt di energia al giorno.

A riportarlo sono i media ghanesi, dando la notizia della cerimonia di inizio dei lavori a terra del progetto OCTP a cui hanno presenziato, oltre al presidente Mahama, anche il ministro ghanese del Petrolio Emmanuel Armah Kofi-Buah, l’Ambasciatore d’Italia in Ghana Laura Carpini, l’Executive Vice President di Eni per l’Africa sub-sahariana Umberto Carrara e il managing director di Eni Ghana, Fabio Cavanna.

Il OCTP – situato una sessantina di chilometri al largo delle coste occidentali del Ghana e con una capacità di circa 41 miliardi di metri cubi di gas non associato e 500 milioni di barili di petrolio – permetterà la fornitura di gas domestico a centrali termiche nazionali per non inferiore a 20 anni, così da soddisfare la domanda di energia in aree urbane e rurali e nelle aree con maggior necessità.

Secondo Mahama, grazie anche al progetto OCTP l’obiettivo del governo di Accra è trasformare la regione Occidentale del Ghana nel polo per la crescita economica del Paese.[MV]

© Riproduzione riservata

Per approfondire:
Leggi il Dossier dedicato al Ghana, disponibile al prezzo speciale di 5€

Leggi il Dossier dedicato al Ghana, disponibile al prezzo speciale di 5€



__di


Pubblicato il


Leggi anche