Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Uganda: dopo il successo elettorale, Museveni pensa di abolire il limite di età

Dopo aver vinto le elezioni presidenziali, Yoweri Museveni potrebbe spingere per eliminare il limite di età di 75 anni che nella prossima tornata gli impedirebbe di candidarsi (adesso ha 71 anni). Questo il parere di alcuni osservatori secondo cui, pur essendo passate da poco settimane le elezioni, Museveni già ha cominciato a pensare all’appuntamento del 2021.

Ad aprire a questa possibilità è stato d’altra parte lo stesso Museveni in un’intervista trasmessa in televisione nel corso della quale ha detto di “non credere nei limiti di età”. Museveni, al potere dal 1986, è considerato nel suo paese l’uomo che ha comunque riportato la pace e avviato l’Uganda lungo un percorso di relativa prosperità se comparato al periodo precedente.

Il capo di Stato ugandese è stato inoltre capace di assumere nel tempo la leadership regionale, rafforzando la Comunità dei paesi dell’Africa orientale. Uscendo fuori dai meccanismi che contraddistinguono le democrazie occidentali, e facendo la tara delle accuse di brogli mosse dall’opposizione, è indubbio che Museveni continui non solo a mantenere il controllo del paese ma anche a godere di un certo sostegno popolare soprattutto nelle campagne e in quelle zone che erano state toccate più di altre dalle violenze del conflitto civile e dalla presenza di gruppi armati.

Il successo di Museveni alle elezioni è stato accompagnato in ogni caso dal successo del suo partito: il National Resistance Movement (Nrm) controlla adesso 275 dei 381 seggi del parlamento.

© Riproduzione riservata

Per approfondire:

cover (4)



__di


Pubblicato il


Leggi anche