Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

captcha

Algeria: nessuna sospensione degli accordi con l’UE, errori di comunicazione e confusione

L’Algeria non ha mai sospeso gli accordi doganali con l’Unione Europea e con la Zona araba di libero scambio. La notizia, circolata nei giorni scorsi nella stampa algerina, è stata smentita dalla Direzione nazionale delle dogane.

Secondo il sito d’informazione Algerie Focus, la confusione attorno alla notizia è nata da due fattori: la cattiva comunicazione interna dei servizi delle dogane – sarebbe stato mal interpretato un comunicato del primo ministro che ordinava la sospensione di franchigie – e una manipolazione di alcuni grossi importatori algerini le cui merci sono bloccate a causa dell’entrata in vigore del dispositivo delle licenze.

Dal 2005, alcuni prodotti europei, tra cui prodotti alimentari, hanno diritto a un regime facilitato che prevede l’esenzione dai dazi doganali; la novità riguarda invece il regime delle licenze, di cui devono dotarsi gli importatori presso il ministero del Commercio.

L’Unione europea è il primo partner commerciale dell’Algeria e la rottura degli accordi di libero scambio sarebbe stata una decisione incomprensibile in questo momento.

Lo scorso ottobre, l’Algeria ha tuttavia chiesto all’UE una valutazione dell’accordo, ritenendo che negli ultimi 10 anni il paese maghrebino ha dato più di quanto ha ricevuto. [CC]

© Riproduzione riservata



__di


Pubblicato il


Leggi anche