Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Conca d'Oro, 206 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Africa: l’italiana De Lorenzo chiama ambasciatori a sviluppare competenze giovanili

    Negli ultimi giorni, l’azienda leader nella formazione tecnico-professionale con sede a Rozzano De Lorenzo S.p.A. ha aperto le porte dei suoi uffici e stabilimenti produttivi a una delegazione di ambasciatori provenienti da diversi Paesi africani, appartenenti ai Paesi della Comunità di Sviluppo dell’Africa meridionale (Sadc) e alla Comunità dell’Africa orientale (Eac).

    Il gruppo di ambasciatori era composto da eminenti personalità, tra cui l’ambasciatore del Lesotho Thesele John Maseribane, quello della Tanzania Mahmoud Thabit Kombo, quello dello Zimbabwe Mietani Chauke, nonché i rappresentanti del Madagascar Tianamahefa Onipatsa Helinoro e Edmond Marie Ranaivosoloarimalala e del Burundi Eddy Emery Bimenyimana.

    L’invito da parte di De Lorenzo S.p.A. ha permesso agli ambasciatori di esplorare personalmente le soluzioni offerte dall’azienda e di valutare come queste potrebbero contribuire allo sviluppo delle competenze giovanili nei loro rispettivi Paesi.

    Durante la visita, gli ambasciatori hanno avuto l’opportunità di esaminare diverse attrezzature di formazione prodotte da De Lorenzo, abbracciando una gamma ampia di settori che spaziano dall’ingegneria energetica, le energie rinnovabili, l’automazione alla meccatronica. Il tour non ha permesso solo di mettere in luce le attrezzature e le tecnologie, ma anche di evidenziare le capacità di De Lorenzo nella fornitura di soluzioni chiavi in mano per l’istruzione e la formazione professionale tecnica (Tvet), poiché l’azienda si distingue anche nella creazione di Centri di eccellenza Tvet.

    Un momento significativo della visita è stato la donazione da parte del presidente dell’azienda, Luciano Prosperi, di uno starter kit a ciascuno dei Paesi rappresentati. Questi kit, composti da diverse attrezzature per la formazione tecnica e professionale, saranno accompagnati da servizi di installazione e formazione per gli insegnanti, affinché possano sfruttare al meglio le attrezzature donate.

    Le varie ambasciate presenti hanno apprezzato il valore della visita, riconoscendola come un passo fondamentale per affrontare la necessità urgente di competenze specifiche nel mercato del lavoro dinamico di oggi e per promuovere l’autoimprenditorialità. [Da Redazione InfoAfrica]

    © Riproduzione riservata

    Leggi il nostro focus sulla necessità di ampliare la formazione in Africa: https://www.africaeaffari.it/rivista/formazione-sviluppo



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche