Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Conca d'Oro, 206 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Tunisia: verso l’adozione di un nuovo Codice dell’Acqua

    La bozza di un nuovo Codice dell’acqua è stata sottoposta alla presidenza del governo della Tunisia in vista della sua adozione da parte del consiglio dei ministri. Lo ha indicato il ministro tunisino dell’Agricoltura, delle risorse idriche e della pesca Mahmoud Elyes Hamza, precisando che una volta adottato, questo codice permetterà di lottare contro la perforazione anarchica dei pozzi e di organizzare il lavoro dei gruppi idraulici.

    Intervenendo durante i lavori del consiglio regionale dell’acqua tenutosi a Zaghouan durante una visita nella regione, il ministro ha anche sottolineato che il suo dipartimento ha elaborato un programma di approvvigionamento di acqua potabile a breve termine attraverso la perforazione di nuovi pozzi profondi. Secondo Hamza, il ministero sta anche studiando le proposte della regione per creare dighe e garantire l’approvvigionamento idrico del nord a lungo termine.

    La riunione del consiglio regionale dell’acqua ha permesso di monitorare la situazione idrica nella regione, le sfide che possono ostacolare l’approvvigionamento di acqua potabile nelle aree rurali e urbane e le proposte per l’approvvigionamento della falda freatica e il miglioramento dell’approvvigionamento idrico per l’irrigazione. [Da Redazione InfoAfrica]

    Leggi il nostro focus dedicato alle iniziative da attuare per tutelare le risorse idriche del continente: https://www.africaeaffari.it/rivista/la-grande-sfida-dellacqua



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche