Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Conca d'Oro, 206 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Mozambico: cercansi finanziamenti per progetti idrici

    Il governo di Maputo ha bisogno di almeno 9,5 miliardi di dollari per finanziare progetti che mirano a fornire acqua potabile alla popolazione entro il 2030, attraverso la costruzione di fonti di approvvigionamento, il ripristino e l’ammodernamento delle infrastrutture attualmente esistenti. Lo ha affermato a New York, a margine dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, il Primo Ministro Adriano Maleiane, secondo il quale questa è una delle condizioni principali per garantire che il Mozambico raggiunga il sesto obiettivo degli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG), che stabilisce un accesso universale ed equo all’acqua potabile e sicura per tutti, entro il 2030. 

    Il Primo ministro ha garantito che il governo mozambicano guarda alla questione in due modi: da un lato, aumentando la disponibilità della risorsa e, dall’altro, migliorandone la gestione a causa dei vari casi di spreco. Per ottenere i 9,5 miliardi di dollari necessari, il governo può contare sul sostegno della Banca Mondiale, secondo il Capo del governo mozambicano. 

    A margine della 70a sessione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, Adriano Maleiane ha tenuto un incontro con il suo omologo dei Paesi Bassi, durante il quale, secondo il viceministro degli Affari Esteri e della Cooperazione, Manuel Gonçalves, i due governi hanno concordato sulla necessità di rafforzare le relazioni bilaterali. [Da Redazione InfoAfrica]© Riproduzione riservata

    Leggi il nostro focus dedicato alle sfide collegate alle strategie per le risorse idriche in Africa: https://www.africaeaffari.it/rivista/la-grande-sfida-dellacqua



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche