Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Conca d'Oro, 206 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Mozambico: Sostegno UE al contingente regionale dispiegato nelle province nord

    L’Unione europea prevede di quintuplicare il sostegno finanziario per una missione militare in Mozambico con l’obiettivo di combattere alcune milizie che minacciano i progetti di gas naturale liquefatto (GNL) attualmente in costruzione nella provincia settentrionale di Cabo Delgado. Lo afferma un documento interno dell’UE datato del 10 agosto, che osserva che “la situazione rimane molto instabile e gli attacchi violenti su scala ridotta sono continuati in diversi distretti”. 

    Preparato dal Servizio europeo per l’azione esterna (SEAE), il documento raccomanda 15 milioni di euro di finanziamenti dell’UE per il 2024 da destinare alla missione della Comunità di sviluppo dell’Africa australe (SADC), affiancata dallo scorso anno da un contingente ruandese separato, ed rinnovata durante il vertice di Kinshasa che si svolge in questi giorni. 

    Secondo Reuters , un portavoce dell’UE ha confermato che era stato proposto un ulteriore sostegno finanziario per la missione della SADC, ma ha rifiutato di commentare ulteriormente poiché la questione era ancora in discussione dai governi dell’UE. La proposta necessita infatti del sostegno dei 27 governi dell’UE, i cui esperti militari dovrebbero incontrarsi regolarmente il 25 agosto. 

    Il Mozambico combatte dal 2017 militanti legati allo Stato Islamico nella provincia ricca di gas di Cabo Delgado, vicino a progetti di GNL del valore di miliardi di dollari. La missione militare dell’Africa australe e l’intervento delle truppe ruandesi sono finora riusciti a contenere la diffusione degli attacchi. [Da Redazione InfoAfrica]© Riproduzione riservata



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche