Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Conca d'Oro, 206 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Angola: Impegno dalla Banca Mondiale per migliorare l’approvvigionamento idrico

    La Banca Mondiale ha approvato un finanziamento di 300 milioni di dollari per sostenere le iniziative del governo di Luanda per migliorare l’approvvigionamento idrico e a rafforzare la gestione delle risorse idriche, garantendo così una maggiore resilienza climatica in diverse province del Paese, a beneficio di circa 1,2 milioni di persone.

    In un comunicato, la Banca mondiale ha evidenziato la minaccia posta dai cambiamenti climatici alla sicurezza idrica e ai mezzi di sussistenza del Paese. “Il cambiamento climatico è una realtà che non può più essere ignorata e l’Angola è uno dei Paesi della regione che più ne soffre le conseguenze”, ha rimarcato Jean-Christophe Carret, direttore della Banca mondiale per l’Angola.

    Nella nota si ricorda quindi che l’ultima siccità che ha colpito il Paese, tra novembre 2020 e gennaio 2021, è stata registrata come la peggiore degli ultimi 40 anni. I fondi andranno così a sostenere il progetto Climate Resilience and Water Security in Angola (Reclima), con investimenti nelle infrastrutture idriche nelle aree urbane e rurali, nonché attività di sviluppo istituzionale per aumentare la sicurezza idrica e aiutare a gestire gli effetti meteorologici estremi. [Da Redazione InfoAfrica]© Riproduzione riservata

    Leggi il nostro focus sulla necessaria resilienza ai cambiamenti climatici nel continente: https://www.africaeaffari.it/rivista/resilienza-climatica



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche