Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Zimbabwe: L’IFAD si impegna al fianco dei piccoli agricoltori

    Mira ad aumentare la produttività e i redditi rurali per 78.000 famiglie rurali vulnerabili dello Zimbabwe il nuovo programma di investimenti da 67,43 milioni di dollari, denominato Smallholder Agriculture Cluster Project (SACP) e annunciato dal Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo (IFAD). Al progetto partecipano anche il governo dello Zimbabwe, il Fondo Opec per lo sviluppo internazionale e il settore privato. 

    “Abbiamo l’opportunità di avere un impatto duraturo sulla vita dei contadini dello Zimbabwe, investendo nei piccoli agricoltori che dominano il settore e possono svolgere un ruolo chiave nella creazione di posti di lavoro e nell’affrontare l’insicurezza alimentare e nutrizionale nel paese”, ha affermato Jaana Keitaanranta, direttore nazionale dell’IFAD per lo Zimbabwe. 

    Il SACP, che sarà implementato nelle province di Mashonaland Central, Mashonaland East, Mashonaland West, Midlands e Matabeleland North, aumenterà la produttività e i redditi delle famiglie trasformando in modo sostenibile il settore agricolo su piccola scala e aumentando la partecipazione degli agricoltori alle catene del valore orientate al mercato e rispettose del clima. Fornirà assistenza tecnica, sovvenzioni corrispondenti e investimenti infrastrutturali a gruppi di produzione agricola (SGA), microimprese rurali e imprese della catena del valore, orientati alla produzione agricola urbano-rurale e ai corridoi del commercio alimentare. 

    Nonostante i diversi progetti di sviluppo implementati dal governo per rilanciare il settore agricolo, frequenti siccità, piogge scarse e irregolari, inondazioni intermittenti e l’attuale pandemia di covid-19 hanno pesantemente influito sulla produttività dei piccoli agricoltori, rendendo lo Zimbabwe un importatore netto di cibo. 

    Dal 1983, i programmi e progetti finanziati dall’IFAD hanno beneficiato direttamente a oltre 1,2 milioni di famiglie rurali dello Zimbabwe.

    Per approfondire le potenzialità del settore agricolo nel continente, https://www.africaeaffari.it/rivista/sempre-piu-agroindustria[Da Redazione InfoAfrica]© Riproduzione riservata



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche