Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Algeria: Mattarella e Tebboune rafforzano le relazioni bilaterali

    La visita di Stato del Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella in Algeria è stata l’occasione per riaffermare la comune volontà dei due Paesi di consolidare ulteriormente le “vecchie, solide e strategiche” relazioni bilaterali, diversificando il partenariato economico e proseguendo la consultazione politica su questioni regionali, segnate da una “convergenza di vedute”, in particolare sul dossier libico.

    A riportarlo con grande enfasi sono i media algerini, precisando che al termine dei colloqui con il suo omologo italiano, il Presidente algerino Abdelmadjid Tebboune ha preso atto dell’intesa tra i due Paesi su tutte le questioni di comune interesse , affermando che le relazioni bilaterali sono “forti” e si “consolidano in un futuro molto prossimo”, grazie alla prossima riunione dell’Alto Comitato Italo-Algerino per la Cooperazione.

    “Siamo d’accordo su tutto”, ha dichiarato Tebboune, che ha sottolineato la concordanza di vedute tra Algeria e Italia in termini di cooperazione economica, in particolare nel campo delle piccole e medie imprese, un tessuto industriale per il quale l’Italia è famosa.

    Dal canto suo, il presidente Mattarella ha ricordato che le relazioni italo-algerine “sono solide, antiche e strategiche e stiamo lavorando per rafforzarle e consolidarle ulteriormente”, sottolineando che i due Paesi vogliono ampliare la cooperazione bilaterale in vari campi. l’energia tradizionale

    In occasione della visita di Stato di due giorni di Mattarella in Algeria, sono stati firmati tre accordi nei settori dell’istruzione, della giustizia e della tutela del patrimonio culturale. In particolare, si tratta di un accordo per l’apertura di una scuola internazionale italiana ad Algeri, un protocollo di gemellaggio tra le Scuole Superiori Giudiziarie di Algeria e Italia e un accordo quadro tra la Scuola Nazionale Superiore per la Tutela dei Beni Culturali e il suo Restauro e l’Istituto Centrale per il Restauro di Roma. [Da Redazione InfoAfrica]© Riproduzione riservata



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche