Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Senegal: Le opportunità da non perdere, un webinar dell’ambasciata italiana sulle rinnovabili

    Si terrà il prossimo 11 novembre a partire dalle ore 11 un webinar sulle energie rinnovabili organizzato dall’Ambasciata d’Italia a Dakar per presentare alle aziende e alle istituzioni italiane le molte opportunità offerte nel settore dal mercato senegalese.

    In effetti, nella scia della spinta industriale nascente e della necessità di abbassare i costi dell’energia, il 14% delle risorse stanziate per il piano governativo di rilancio Plan Sénégal Émergent (PSE) sarà destinato alle infrastrutture e servizi energetici. Anche i principali organismi finanziari multilaterali negli ultimi 5 anni hanno dedicato allo sviluppo del settore energetico ben 1,5 miliardi di dollari, ossia il 25% di tutti gli aiuti e finanziamenti allo sviluppo dedicati al Senegal tra il 2015 e il 2020. Inoltre il Senegal punta a diversificare il proprio mix energetico, ponendosi come obiettivo quello di spostare fino al 30% della produzione nazionale sulle rinnovabili entro il 2030 – dal solare, all’eolico, passando per biomasse e gas -, mentre gli esperti ritengono che l’attuale performance positiva e le prospettive favorevoli di questo paese dell’Africa occidentale contribuiranno al raggiungimento dell’obiettivo dell’accesso universale all’elettricità entro il 2025.

    All’evento dell’11 novembre interverranno tra gli altri relatori l’Ambasciatore d’Italia a Dakar, Giovanni De Vito, il Sottosegretario al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano Manlio Di Stefano, il Ministro Consigliere per l’Energia del Presidente senegalese Mbodj Boubacar Mbodji, nonché rappresentanti dell’Agence Nationale pour les Énergies Renouvelables (ANER) del Senegal, del Conseil Patronal des Énergies renouvelables du Sénégal (COPERES) e della Fondazione Res4Africa.

    L’incontro, realizzato sulla piattaforma Zoom del mensile Africa e Affari, sarà gratuito previa registrazione qui© Riproduzione riservata



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche