Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Algeria: Sarà operativa nel 2024 una nuova acciaieria a Bethioua

    Il colosso turco dell’acciaio Tosyali inizierà la costruzione di un nuovo progetto di acciaieria di prodotti piani, con una capacità annua di 2 milioni di tonnellate, entro il prossimo mese di novembre. Il cantiere, secondo Alp Tobcioglu, membro del consiglio di amministrazione di Tosyali Algeria, è previsto presso il complesso siderurgico del gruppo, situato a Bethioua nella prefettura di Oran. Lo riportano le agenzie stampa algerine.

    “Sono state finalizzate quasi tutte le pratiche amministrative, compresa la predisposizione del terreno per il futuro stabilimento, situato in prossimità delle altre unità del complesso siderurgico” ha dichiarato Alp Tobcioglu, citato dall’agenzia Aps.

    L’impianto, da completare in 30 mesi, prevede la creazione di circa 2.000 nuovi posti di lavoro, diretti e indiretti. Attualmente Tosyali, che si è trasferita in Algeria nel 2007 e ha iniziato la produzione nel 2013, impiega 4.000 lavoratori.

    Si tratta di un progetto importante per la politica industriale dell’Algeria, che coltiva il sogno di avere un’industria automobilistica, con una produzione locale di diversi componenti. L’acciaio piatto viene utilizzato nella produzione di strutture per auto e pezzi di ricambio per veicoli, nonché apparecchiature elettroniche domestiche.

    Secondo l’agenzia stampa turca Anadolu la produzione complessiva di Tosyali nell’anno in corso ha raggiunto i 3 milioni di tonnellate di prodotti vari, commercializzati, oltre all’esportazione. L’azienda prevede di raddoppiare la sua produzione entro il 2025 e raggiungere i 6 milioni di tonnellate, dopo il completamento del suo nuovo impianto algerino.

    Per approfondire i piani industriali dell’Algeria, https://www.africaeaffari.it/rivista/lalgeria-che-guarda-avanti[Da Redazione InfoAfrica]© Riproduzione riservata



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche