Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Nigeria: Il governo punta alla diversificazione con l’agricoltura

    Niyi Adebayo, ministro dell’industria, del commercio e degli investimenti, ha dichiarato che il settore dell’olio di palma può far crescere l’economia della Nigeria di 1 miliardo di dollari l’anno.

    Il ministro ha annunciato, durante un discorso alla Andersen Africa-Europe Bridge Conference ripreso dai media nigeriani, i piani del governo federale per collaborare con gli investitori ed attuare un programma di integrazione a ritroso tra i principali prodotti selezionati, tra cui olio di palma, zucchero, amido di manioca, tessuti e indumenti di cotone.

    Secondo una dichiarazione rilasciata ai media da Ifedayo Sayo, il suo portavoce, Adebayo ha affermato che l’agenda di diversificazione del governo federale sta ottenendo risultati positivi con la recente crescita del prodotto interno lordo nazionale trainata dai settori non petroliferi. “Per l’olio di palma, Adebayo ha affermato che esiste un’opportunità di mercato nazionale di circa 1 miliardo di dollari di cui i potenziali investitori potrebbero trarre vantaggio”.

    Sull’amido di manioca, la Nigeria è il più grande produttore al mondo, esiste un significativo divario nell’offerta interna, con oltre il 95% di amido di manioca ancora importato.

    L’obiettivo del governo è quello di attirare investitori su larga scala per colmare il divario e aumentare la produzione di amido di manioca destinato al mercato locale ed all’esportazione. Il governo è inoltre impegnato nell’istituzione di zone speciali di trasformazione agricola in tutto il Paese, ideate per ridurre le perdite post-raccolta, aumentare il valore aggiunto per gli agricoltori e migliorare l’occupazione rurale. Secondo lui, il governo sta collaborando con la Banca africana di sviluppo (Afdb) per raggiungere i suoi obiettivi, mentre il ministero è disposto a collaborare con potenziali partner in diverse aree del progetto.

    “Allo stesso modo, miriamo a costruire almeno un impianto di trasformazione agricola in ciascuno dei 109 distretti senatoriali del paese sfruttando i fondi governativi disponibili ed esplorando metodi di finanziamento innovativi come il partenariato pubblico-privato e le sovvenzioni” ha affermato Adebayo. “Il settore agroalimentare della Nigeria è ricco di opportunità in più catene del valore, in particolare nell’area della lavorazione”.

    Il rapporto di prospettiva dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) e l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (Fao) afferma che il settore subirà una forte crescita prevista in aumento del 30% tra il 2018 e il 2028.

    Per approfondire il tema dell’Agribusiness in Africa, https://www.africaeaffari.it/rivista/sempre-piu-agroindustria

    [Da Redazione InfoAfrica]© Riproduzione riservata



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche