Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Tanzania: Un progetto israeliano per la formazione agroindustriale

    Circa 70 mila posti di lavoro diretti – tra cui quello di amministratore delegato – saranno creati nei distretti di Dar es Salaam, Kagera, Mwanza, Bagamoyo, Njombe e Morogoro dalla società Aie Holding Ltd, che ha annunciato un investimento da 250 milioni di dollari nell’istruzione agroindustriale e nelle competenze di agrogestione in Tanzania. 

    Secondo il suo presidente, Avi Postelnik, questa società israeliana con sede a Dar es Salaam, si rifornirà di fondi da private equity e banche locali e internazionali. “Abbiamo già incontrato la Tba (Tanzania Bankers Association) per ottenere il loro sostegno nel contattare cinque grandi banche per costruire un sindacato”, ha detto Postelnik nel fine settimana, senza però rivelare i nomi delle banche. Secondo Postelnik, circa 200 milioni di dollari saranno investiti nelle infrastrutture dei progetti agroindustriali, mentre i restanti 50 milioni saranno capitale circolante: “Le porte sono aperte per potenziali partner locali”, ha affermato. 

    La società – registrata in Tanzania lo scorso anno – investirà in progetti agricoli relativi a: educazione agricola, divisione logistica, impianto di olio vegetale, mangimificio, imballaggio e stoccaggio, energia solare, allevamento di bestiame, allevamento di pollame, allevamento di pesci, colture di campo, concentrato di frutta e trattamento delle acque reflue. 

    “Intendiamo utilizzare l’educazione agricola avanzata in Israele iscrivendo i tanzaniani per brevi e lunghi periodi nei nostri progetti speciali di formazione disponibili nel nostro paese”, ha concluso Postelnik, precisando che alcuni dei dipendenti locali verranno portati in Israele per un periodo di formazione di sei-sette mesi. [Da Redazione InfoAfrica]© Riproduzione riservata



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche