Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Africa: L’opportunità di un settore manifatturiero a basse emissioni, studio McKinsey

    Il basso grado di sviluppo industriale del continente africano mette i Paesi dell’Africa in una posizione ideale per accompagnare il settore manifatturiero industriale verso una modalità di produzione a basse emissioni di carbonio senza dover affrontare gli alti costi per la transizione previsti laddove la produzione è basata sui combustibili fossili.

    Ad affermarlo sono le conclusioni di uno studio della società di consulenza internazionale McKinsey, secondo la quale nel corso del processo di ricerca dell’azzeramento delle emissioni entro il 2050 l’Africa potrebbe riuscire a creare 3,8 milioni di nuovi posti di lavoro.

    Tuttavia, per raggiungere tale livello sarebbero necessari investimenti per un valore pari a 2000 miliardi di dollari nei settori della generazione di energia e della produzione manifatturiera.

    “L’Africa ha l’opportunità di scavalcare le tecnologie di produzione ad alte emissioni e costruire da zero un settore manifatturiero a basse emissioni di carbonio”, ha detto Kartik Jayaram, tra gli autori dello studio intitolato ‘Africa’s Green Manufacturing Crossroads’.

    Lo studio evidenzia inoltre che, se non dovesse essere portata avanti nessuna azioni per promuovere la decarbonizzazione dell’economia in Africa, il continente potrebbe vedere raddoppiare la propria quota di emissioni fino a 830 megatoni di anidride carbonica equivalente entro il 2050.

    Dei 440 megatoni di anidride carbonica equivalente attualmente prodotti dalla manifattura africana, quasi un terzo proviene dal cemento e il 13% è emesso dagli impianti a carbone operativi in Sudafrica.

    Per finanziare lo sviluppo, i paesi africani dovrebbero attingere a strumenti di finanza verde come crediti di carbonio, obbligazioni verdi, assicurazioni verdi e pagamento per le prestazioni legate ai risultati verdi, ha affermato Mckinsey precisando che per decarbonizzare le industrie esistenti sarebbero necessari investimenti per 600 miliardi di dollari, mentre ulteriori 1.400 miliardi servirebbero per sviluppare nuove imprese verdi. [Da Redazione InfoAfrica]© Riproduzione riservata



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche