Contatti

Direttore responsabile
Massimo Zaurrini
Direttore editoriale
Gianfranco Belgrano

Via Val Senio, 25 - 00141 Roma
+39 068860492 - +39 0692956629
Fax: +39 0692933897

Mail

    captcha

    Repubblica Democratica del Congo: prodotti quasi i tre quarti del cobalto globale

    PLa Repubblica democratica del Congo nel 2020 ha prodotto circa 100.000 tonnellate di cobalto, ovvero circa il 71% del totale globale.

    Lo si apprende dall’ultima analisi del mercato di Darton Commodities, nella quale si precisa che di queste, circa 9.000 tonnellate (il 9%) sono state di produzione artigianale.

    Relativamente ai produttori artigianali nel fine settimana lente creato dal governo di Kinshasa per acquistare a nome dello Stato il cobalto dai minatori artigianali attivi nel paese, la Entreprise Generale du Cobalt (EGC), ha fissato a 30.000 dollari a tonnellata il prezzo minimo di acquisto del minerale dai minatori artigianali.

    Il cobalto, che viene scambiato a circa $ 50.000 la tonnellata sui mercati internazionali, viene utilizzato nelle batterie che alimentano i veicoli elettrici, le cui vendite dovrebbero aumentare nei prossimi anni con il mondo impegnato a ridurre le emissioni di carbonio.

    Il principale produttore mondiale di cobalto, il Congo, ha creato EGC per acquistare tutto il cobalto artigianale prodotto nel paese e cercare di aumentare le entrate del governo dal settore in gran parte informale in cui i minatori lavorano a mano e vendono a intermediari non regolamentati.

    Entro la fine di Settembre, l’EGC vuole iniziare l’acquisto di cobalto presso il sito di Kasulo, vicino a Kolwezi, nella provincia meridionale di Lualaba.

    EGC sta lavorando con il commerciante internazionale Trafigura, che a novembre ha firmato un accordo di marketing quinquennale con l’ente per fornire un prefinanziamento per un totale di 45.000 tonnellate di cobalto.

    In base all’accordo, l’EGC ha un’opzione per commercializzare il 50% della produzione di cobalto direttamente ad acquirenti diversi da Trafigura. Tale opzione può essere esercitata al momento dell’esportazione, ha precisato il direttore generale dell’Entreprise Generale du Cobalt (EGC) Jean-Dominique Takis, in un’intervista all’agenzia di stampa Reuters.

    I prezzi del cobalto sono stati volatili negli ultimi anni e hanno raggiunto il loro massimo decennale di quasi $ 100.000 a tonnellata nel 2018, quasi il doppio del prezzo attuale. [Da Redazione InfoAfrica] © Riproduzione riservata



    __di


    Pubblicato il


    Leggi anche